Il “Porto delle Donne” va a Rotterdam

Il “Porto delle Donne” va a Rotterdam

Livorno, 14 giugno 2023 – L’assessora al porto Barbara Bonciani è stata invitata dai membri del PortCityFuture Centre dell’Università di Delft- Rotterdam a tenere un seminario sull’esperienza avviata a Livorno con il progetto “Il Porto delle Donne. Le donne nel settore portuale e marittimo, perché no?” e a portare parte della mostra fotografica sul lavoro portuale e marittimo già esposta a Livorno presso i Bottini dell’Olio.
La mostra e il seminario dell’assessora Barbara Bonciani saranno ospitati nell’ambito del Water Discovery Lab il 22 e 23 giugno presso il Maritime Museum di Rotterdam, nella Zeemeeuw Ship. “Sarà un grande piacere – dichiara Barbara Bonciani – portare la nostra esperienza a Rotterdam, nel porto più importante d’Europa; mi fa molto piacere che il progetto sul Porto delle Donne riceva un’attenzione non solo locale e nazionale, ma anche nel contesto Europeo. Dopo l’interessamento espresso dal Sindacato Europeo dei Porti (ETF) e dell’Associazione Feport che racchiude le imprese private dei porti Europei, l’invito ricevuto dal PortCityFuture Centre di Rotterdam evidenzia l’interesse che il progetto ha saputo suscitare nel contesto portuale e marittimo europeo. Sono onorata di portare l’esperienza avviata dall’Amministrazione comunale a Rotterdam e di poter rappresentare la mia città in un contesto internazionale ribadendo l’importanza delle politiche femminili in ambito portuale e marittimo. Credo sia importante fare rete a livello locale, nazionale e europeo sulle politiche di genere per favorire una maggiore presenza delle donne nel comparto. Ricordo come a livello internazionale le donne rappresentino solo il 18% della forza lavoro complessiva nei porti e in Italia questo dato si abbassi all’8%, segno che qualcosa è necessario fare e noi come città di porto e come comunità portuale lo stiamo facendo“.