Il Lavoro nel porto: aperto e regolato

Il Lavoro nel porto: aperto e regolato

Livorno, 12 aprile 2024. Le strutture regionali, territoriali e locali del Partito Democratico, in collaborazione con il Circolo PD Economia Marittima, hanno tenuto, presso la Sala Conferenze del Palazzo del Portuale, il seminario di confronto ed approfondimento sulla realtà del lavoro portuale (con particolare attenzione al quadro del porto di Livorno), attualmente  regolato della normativa vigente, ex Legge 84/94. Con questa iniziativa, il Partito Democratico ha sottolineato la responsabilità primaria della politica: l’ascolto delle diverse comunità produttive, in questo caso della comunità portuale, lavoratori ed imprese. A cura di Andrea Appettecchia, responsabile dell’osservatorio Logistica e Trasporto merci di ISFORT, è stata mostrata una analisi sul lavoro dei porti ( della quale vi lasciamo i documenti nel link sottostante). Sono seguite 2 tavole rotonde: 1. «Un modello di organizzazione del lavoro possibile, finalizzato alla formazione, sicurezza e  crescita produttiva anche in vista della preannunciata riforma della L.84/94» 2.«Il Cluster portuale si confronta su: innovazione tecnologica, gigantismo navale e flessibilità regolata».

https://www.gruppocpl.it/wp-content/uploads/2024/04/LIVORNO-PPT-Andrea-12-aprile-2024-2-2.pdf